De cada día – Mostra fotografica

de-cada-dia--Via-Scalabrini-3

La deportazione, la rotta migratoria e la vita in clandestinità negli U.S.A., non necessariamente in quest’ordine.

In cerca di una chiusura, di una fine, laddove la chiusura e la fine non ci sono, ma solo un fiume umano a cui non si può impedire di scorrere e una infinità di vie di fuga.

Le rotte migratorie sono i segni e le scritture di un passaggio nei luoghi e nelle geografie umane, il riconoscimento dell’esistenza degli indocumentados, non tra i numeri, le statistiche o i carteggi, ma tra le loro storie, le loro fotografie e i loro immaginari.

DE CADA DIA non è una interpretazione, ma una costruzione.

In questo reportage fotografico tra Guatemala e Messico, ci siamo ritrovati a comporre gli elementi e i frammenti che sono emersi dalle osservazioni, dalle storie, dai racconti, dagli incontri condivisi, dalla co-esistenza. Questi elementi non pretendono la verità, anzi, si propongono come una finzione, o meglio, rinviano all’incompletezza, poiché la ricostruzione e l’interpretazione non possono essere esaustive in modo assoluto.

Questo progetto sulla migrazione si legge come un romanzo e la sua analisi è un atto poietico, un fatto artistico e creativo dietro al quale sta uno sconvolgimento del concetto abituale di temporaneità. Tutto accade in un giorno, che è ogni giorno, in un luogo che attraversa l’area geografica ridisegnata dalle rotte migratorie, dal Guatemala agli USA.

Non è la prossimità temporale che stabilisce la contemporaneità di più eventi, ma è l’atto interpretativo che li accosta, facendo emergere il proprio senso nello spazio della loro tensione.

Annunci

Migrantes – Mostra fotografica

migrantes-photo Via-Scalabrini-3
Migrantes è una mostra fotografica, nata da un’esperienza di volontariato in Brasile nell’agosto 2015, in una struttura denominata Missão Paz, dove mi è stato chiesto di documentare le attività di accoglienza e supporto offerte ai migranti.
L’idea di spendere le vacanze estive a San Paolo era nata qualche mese prima dopo aver assistito ad una testimonianza di Padre Paolo, un missionario Scalabriniano che da 20 anni presta servizio in Brasile.
Missão Paz è un’istituzione filantropica che ospita e sostiene immigrati e rifugiati. La sua storia inizia negli anni ’30 con i Missionari di San Carlo (Scalabriniani) e si rinnova costantemente, con una gamma completa di servizi per i migranti. Lo spazio di accoglienza “Casa do Migrante” conta 110 posti letto e serve tutti i pasti in una mensa interna. Inoltre, Missão Paz fornisce servizi di regolarizzazione, aiutando gli immigrati con la richiesta e l’ottenimento dei documenti; supporto giuridico; assistenza sociale; assistenza psicologica e sanitaria; orientamento educativo con lezioni di portoghese, conferenze interculturali e corsi di specializzazione professionale; mediazione lavorativa tra imprese e immigrati, con successive visite di follow-up ai datori di lavoro, prevenzione di situazioni di schiavitù, accoglienza e protezione delle vittime. All’interno di Missão Paz si trova anche il Migration Studies Center (CEM) con una biblioteca specializzata, una rivista semestrale chiamata TRAVESSIA, gruppi di studio, corsi a distanza e ricerche.
L’organizzazione promuove inoltre campagne di sensibilizzazione con una forte presenza di advocacy a livello locale, statale e federale per modificare le leggi nazionali e rafforzare le politiche migratorie basate sui diritti umani e sul protagonismo dei migranti. Missão Paz è membro della Scalabrini International Migration Network (SIMN).

In|OutPut Gruppo Giovani

in_out put Via Scalabrini 3

Scoperta, crescita, confronto, partecipazione, incontro…

Lo scopo del gruppo in/out è la scoperta di se stessi, degli altri e dell’essere cristiani, per crescere come individui e come collettività. Attraverso un percorso di crescente consapevolezza e confronto il gruppo in/out si pone come mezzo per una partecipazione attiva alla vita sociale e l’incontro di persone e culture differenti. Un’esperienza a 360° verso le domande fondamentali, mediata dalla conoscenza reciproca e dalle provocazioni offerte dagli animatori.

Questa proposta rappresenta la naturale prosecuzione del cammino iniziato con i gruppi giovanissimi ma non solo: accoglie e incoraggia la partecipazione in un’ottica nuova, stimolante ed itinerante. I ritrovi verranno decisi volta per volta in base alle disponibilità di ognuno perché nessuno dev’essere escluso!

 

Per chi?  Ragazzi/e dai 19-24 anni

Quando? Una volta al mese (flessibile, tipicamente nel fine settimana)

Chi siamo? Educatori di Via Scalabrini 3 e delle parrocchie di Marostica  

 

📞 (Padre Jonas) 380 7919045

@ giovani.poweron@gmail.com

Calendario ASCS Onlus 2018

Calendario-ASCS-Onlus-2018

 

Rendi solidale il tuo Natale: regala il Calendario ASCS Onlus 2018 ai tuoi amici, parenti e colleghi. Con una donazione minima di 5 € cad. sosterrai le attività di Via Scalabrini 3.

Per informazioni e per ordinare scrivi a info@viascalabrini3.org o chiamaci allo 0424 503054.

 

Calendario-Via-Scalabrini-3
mese di ottobre

 

Per vedere tutte le pagine del calendario guarda il video. 

Una casa lontano da casa

Via Scalabrini 3 Sandra Genova 1

La mia esperienza lontano da casa inizia a Genova dove vengo ospitata per una settimana, assieme ad altre sei persone, da Stella Maris, un’organizzazione che aiuta e si prende cura dei marittimi. Più che lontano mi sono sentita a casa, ed è proprio questo l’obiettivo che Massimo assieme ad Eros ed ai suoi numerosi volontari cerca di raggiungere ogni volta che dei marittimi varcano la sua porta. Continua a leggere “Una casa lontano da casa”