Io Ci Sto 2019: ora si può contribuire “dal basso” all’iniziativa al fianco di migranti

Nota alla stampa

L’iniziativa, che si svolge in varie località in provincia di Foggia, è promossa dai Missionari Scalabriniani tramite l’ASCS e dall’Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Dal 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato delle Nazioni Unite, partirà una campagna sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso per sostenere l’attività lunga ben 5 settimane. Oltre 25 sono d’altra parte gli anni di impegno degli scalabriniani e dalla Arcidiocesi al fianco dei migranti e rifugiati che si trovano nella zona del Tavoliere in agglomerati informali e spesso in condizioni precarie di vita e di lavoro.

Il Campo Io Ci Sto

Come ogni anno il campo è un’occasione di incontro, condivisione e servizio tra volontari, migranti e la comunità locale nella provincia di Foggia per abbattere i pregiudizi, contrastare lo sfruttamento e promuovere l’integrazione. L’iniziativa è riservata ai maggiorenni. Tra gli obiettivi previsti:

  • Promuovere l’autonomia, l’integrazione e l’impegno dei migranti nel territorio italiano e contrastare le ingiustizie, le disuguaglianze, i pregiudizi e i luoghi comuni, la discriminazione e la riduzione a schiavitù lavorativa, sessuale, o di qualsiasi altro genere.
  • Accompagnare i volontari a scoprire la naturale diversità dell’essere umano nella sua essenza, per imparare ad apprezzare e valorizzare l’altro verso una crescita comune. In più, favorire la sensibilizzazione e formazione dei volontari in ambito migratorio e incentivare il loro protagonismo per essere cittadini attivi.
  • Affiancare la Chiesa locale e la società civile nel loro impegno di promuovere l’incontro e l’integrazione tra popolazione autoctona e popolazione migrante.


L’edizione 2019

Quest’anno l’iniziativa sbarca su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding. L’obiettivo è raccogliere 2.500 € e così supportare maggiormente le attività della scuola di italiano e quelle della ciclofficina, due pilastri dell’azione proposta al Campo Io Ci Sto. Diverse le fasce di donazione a seconda delle necessità, all’insegna della trasparenza per far comprendere al meglio come i fondi raccolti saranno utilizzati. Si potrà, ovviamente, sempre decidere di fare una donazione libera per coprire le spese dei materiali per la scuola e per la ciclofficina.

Cosa puoi fare tu

“Sostenendo il Campo Io Ci Sto”, evidenzia P. Jonas Donazzolo, uno dei referenti dell’iniziativa, “si contribuisce ad abbattere i pregiudizi, contrastare lo sfruttamento lavorativo e promuovere l’autonomia dei migranti. Aiuterai tanti ragazzi e ragazze come Khaled e Mohamed a raggiungere l’autonomia. Ogni azione che portiamo avanti come servizio di animazione giovanile ambisce, in sostanza, a far incontrare dei coetanei, svelando loro orizzonti un po’ più ampi, costruendo nuovi ponti e abbattendo vecchi muri”.

Annunci

Fai Eco: vintage market

Io Ci Sto è un campo estivo di servizio, incontro, formazione e condivisione con i giovani, i migranti e gli autoctoni nella provincia di Foggia, per contrastare pregiudizi, discriminazioni e sfruttamento lavorativo.

Scopri di più

Io Ci Sto 2017

io-ci-sto-2017-iscrizione